RELAZIONE ALIMENTARE

Percepisco queste due parole come un legame, una sinergia che unisce più interpretazioni. Credo fortemente che il cibo che scegliamo e di cui ci nutriamo e la buona salute siano strettamente connessi. E’ così che deve essere questa RELAZIONE, come Un PERCORSO individuale studiato e strutturato per rispondere al meglio alle necessità personali, che consideri nell’insieme le buone ed equilibrate abitudini a tavola, i comportamenti e le emozioni, la qualità e caratteristica dell’alimento e non solo la sua classificazione molecolare. Sono fortemente convinta che sia fondamentale, quando il corpo ci manda segnali ben definiti e sintomi chiari e continui che rendono meno armoniosa la giornata, toccando l’ aspetto umorale e fisico, ascoltare tali messaggi presenti sotto forma di sintomi anziche’ ignorarli o soffocarli.
Comprendere questi messaggi ci consente di mirare alla soluzione più adatta, cambiando la nostra RELAZ
IONE con il CIBO,  puntando alla qualità e stimolando la motivazione per raggiungere l’obiettivo di benessere. Accompagnati passo per passo, ci si sente sostenuti, si armonizza il rapporto con il corpo e anche con le emozioni. Una rieducazione al gusto ed un riordino delle informazioni, iniziando dalla spesa, dalle ricette e tecniche di cucina più indicate, integrando con strumenti complementari. La Dietetica Orientale e le principali regole della scienza della nutrizione sono insieme uno strumento straordinario che può migliorare visibilmente e celermente  i molti disagi quotidiani che possono essere presenti dall’età infantile a quella adolescenziale fino a quella adulta, correlati al cibo.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce la salute come condizione di benessere fisico, psichico e sociale della persona.
-libera professione legge 4/2013

A chi è utile?

  • Chi sente il bisogno di vivere in modo più equilibrato.
  • Chi ha figli piccoli o adolescenti e vuole più qualità nella scelta del cibo.
  • Chi vuole gestire meglio il peso in eccesso
  • Chi avverte quotidianamente elementi di disturbo fisio-emozionale
  • Chi ha problemi di pelle di vario genere e origine
  • Chi ha intolleranze o allergie alimentari e non sa come sostituire o integrare gli alimenti.
  • Chi vuole fare un percorso in affiancamento per essere più efficace
  • Chi è stanco di tabelle e schemi generici che non portano a nulla
  • Chi vuole apprendere e arricchire la propria vita di nuovi elementi nel quotidiano.
  • Chi sente di aver bisogno di una guida per conoscersi  meglio e arrivare ad un risultato stabile
  • Chi vuole mangiare più vegetale e lo vuole fare con le giuste informazioni
  • Chi si interessa di cucina  naturale, vegetale, macrobiotica o crudista e vuole approfondire.
  • Chi vuole allargare le proprie conoscenze in campo olistico, scoprendo una visione più globale della persona.
  • Chi ha il sospetto di avere problemi con ISTAMINA.
  • Chi sa di avere una alimentazione sregolata, disordinata e di bassa qualità che causa sintomi indesiderati.
  • Chi vuole imparare nuove ricette sane e dare variabilità alla propria tavola

Come?

  • Valutando  insieme in una prima INTERVISTA GRATUITA, la situazione presente e definendo l’obiettivo.
  • Creando una direzione precisa, che è la  somma di tutte le abitudini, che passo a passo influenzeranno in modo positivo il corpo e l’ umore e che quindi accompagni quotidianamente e non per brevi periodi .
  • Confrontandosi  in  step intermedi (call-web), per monitorare l’inclusività imparata e tenere alta la motivazione.
  • Dopo i primi 30 gg ed in base alle abitudini apprese e alla capacità del cliente di autosostenersi,  il percorso in affiancamento si può interrompere.  Si possono programmare, integrandoli nel percorso, incontri di cucina pratici, per stabilizzare anche questo strumento fondamentale che permette la totale autonomia nella gestione delle nuove abitudini.
  • il cliente diventa completamente autonomo nella costruzione del suo piano alimentare e  nelle pratiche di cucina.
  • Partecipando agli eventi di gruppo organizzati e sviluppati su diversi temi per una crescita pratica e personale sempre in evoluzione.

Lo stimolo

  • Cercare il cambiamento affidandosi ad un percorso individuale è una  scelta di attenzione verso di Sè;  è innanzitutto una questione di motivazione e di comprensione dei benefici che ne derivano. Rappresenta un valido aiuto,  risolutivo al benessere generale e anche una vera e propria trasformazione. E’ importante procedere con un atteggiamento positivo e graduale verso il cambiamento, perchè come ogni variazione alle nostre abitudini e convinzioni radicate richiede del tempo e  costanza. Una volta compresa la visione globale della persona e non più quella settoriale, lo stimolo a dedicare del tempo alla trasformazione arriva con i primi risultati.
    La regola fondamentale è Includere e NON escludere.

    BUON PERCORSO ,   Mara.

Per prenotare LA TUA CONSULENZA o acquistare la  VIDEO GUIDA scrivimi una mail o vai allo SHOP.

L’ accesso ai servizi e contenuti speciali di associazione è riservato ai soli Tesserati, iscriviti.

Istamina

Se sono anni che vivi tra pruriti, emicranie, riniti, macchie cutanee, emozioni altalenanti, reazioni avverse ai più comuni fans, notti insonni, stipsi, diarrea, gastrite, reflusso gastroesofageo, gonfiori e infiammazioni di ogni genere senza trovare un valido rimedio o la pace,  è altamente probabile che la tua attenzione si debba fermare proprio su questa parola…ISTAMINA.
Programma la tua intervista conoscitiva in ZOOM o in STUDIO mandando un sms o una mail.

Cosa è l’istamina?

L’Istamina è un amminoacido attivo derivante dall’istidina, è prodotta dai mastociti ( cellule immunitarie) ed è presente naturalmente negli esseri viventi.
L’istamina è una sostanza “irritante” per esempio presente nel veleno delle api e nelle ortiche.
Nel corpo umano è presente in tutti i tessuti e nei globuli bianchi, quindi usata dal sistema immunitario, infatti quando viene rilasciata per attutire la reazione allergica da vita a diverse reazioni.
L’istamina si trova nel sangue, nell’ipotalamo, nello stomaco, nei batteri dell’intestino crasso e in moltissimi moltissimi alimenti, soprattutto quelli processati, conservati e confezionati.

Sintomi comuni e quotidiani

Non si parla di Allergia ma di Intolleranza, anche se non lo è fino in fondo. E’ regressiva? assolutamente SI!
I SINTOMI da eccesso di ISTAMINA nel sangue o da mancanza di attività dell’ enzima DAO, sono svariati e la presenza degli stessi per lunghi periodi porta alla nascita di vere e proprie patologie.

ANSIA, CRAMPI ADDOMINALI, MUCO CONTINUO, GONFIORE, STORDIMENTO, STANCHEZZA PROLUNGATA, VERTIGINI, REFLUSSO, IPERTENSIONE, IPOTENSIONE, STARNUTI, PRURITO, ORTICARIA, TEMPERATURA SEMPRE ELEVATA, ASMA, ANSIA, DISMENORREA, CONGIUNTIVITE, EMICRANIE, VOMITO, INAPPETENZA, TACHICARDIA, ARROSSAMENTO DEL VISO, MACCHIE ROSSE SULLA PELLE, ECZEMI, NERVOSISMO INGIUSTIFICATO, APATIA, INTOLLERANZA al caldo e al SOLE.

Soluzioni individuali

Le cause di una permanenza istaminica nel corpo possono essere molte, ogni caso va valutato singolarmente e probabilmente è per questo motivo che ancora la medicina moderna non esprime conclusioni, perchè non c’è una standardizzazione precisa di sintomi e soluzioni.
Nella mia esperienza personale e professionale ho visto tanti casi e nessuno uguale.
Il miglioramento dei sintomi si ha già dopo una sola settimana di cambiamento alimentare, i tempi successivi sono dedicati anche alla ricerca di valori ed esami specifici per confermare o meno la tesi che sia proprio l’ISTAMINA a dare noia.
In tutto ciò c’è da considerare anche l’aspetto emotivo che in determinate situazioni aumenta i livelli istaminici o elimina l’enzima che la degrada.

I CIBI A CUI FARE ATTENZIONE DA SUBITO SONO:
SPINACI, MELANZANE, OLIVE, AVOCADO, FRAGOLE, ANANAS, AGRUMI, BANANA, CIOCCOLATO, FUNGHI, ALCOLICI, TE VERDE, SPEZIE, PESCE, UOVA , FORMAGGI STAGIONATI, prodotti conservati e o precotti e altri ancora che consideriamo di buona qualità perchè “salutari”, ma NON in questo specifico contesto.

Tutto quello che c’è da sapere sull’ISTAMINA, non trova spazio in un paio di pagine, quindi ti invito a chiamare in associazione se hai il dubbio o hai notato che uno o più alimenti di quelli sopra elencati danno il via a reazioni che ancora non hanno trovato una soluzione.

Mara, altamente reattiva all’istamina.

la prima intervista conoscitiva è gratuita per tutti gli associati*

DETOX in 5 passi

libera professione legge 4/2013

PERCHE’ RIORDINARE i RITMI, I BISOGNI REALI, LA FORMA FISICA E LA MENTE

Nelle antiche pratiche alimentari come la ayurveda e la macrobiotica,vi sono periodi dell’anno ove è consigliabile seguire un percorso breve di ri-ordine alimentare che intervenga su più livelli corporei, per un benessere generale di tutti i distretti.
Il mantenimento di un corpo leggero e alcalino è tuttavia di vitale importanza proprio per evitare che l’accumulo di tossine esogene(esterne) ed endogene(interne), provochino a lungo andare l’insorgenza di sintomatologie indesiderate e fastidiose, per la maggiore derivanti da  infiammazioni.
Sebbene si tratti di misurare meglio le abitudini e assumere rimedi naturali di carattere alimentare è bene approfondire questa pratica seguiti da un professionista che si occupi di alimentazione e/o nutrizione. Secondo la regola che ogni azione provoca una reazione, a maggior ragione ne avremo quando l’azione non è parte delle nostre quotidiane abitudini.

SCARICA IL PDF DELLA DETOX IN 5 PASSI

Schermata 2020-04-05 alle 18.34.22

INIZIA SUBITO

Puoi ripetere il percorso quattro volte l’anno in relazione al cambio stagione per esempio, nella forma completa o in modo personalizzato.
Lo schema proposto, estratto dai fondamenti di alimentazione macrobiotica, fa parte di un percorso temporaneo, non è bilanciato per essere prolungato ed  è consigliato adottarlo, la prima volta con  il supporto di una figura professionale.                                                                                                  (Mara Gamba)


RIASSUMENDO la DETOX :

-Riceverai una mail con i dettagli pratici delle 5 giorni e la prima telefonata di confronto.
– Avrai uno splendido e utile E-BOOK di ricette

-Avrai l’assistenza telefonica quotidiana per tutto il percorso.
-Libero confronto con altre persone che già hanno fatto l’esperienza.
-E’ TUO e lo potrai ripetere durante l’anno
-Sarà un ottimo punto di partenza per un percorso Perdi Peso.
-Imparerai a conoscere e gestire al meglio le più comuni dipendenze alimentari e le loro reazioni.
-Scoprirai che ascoltarsi e fare cambiamenti è cosa facile.
-Ti sorprenderai del tuo corpo e della tua forza
-Saprai dare un nuovo valore a qualità e quantità necessarie
-Solo facendolo potrai capire quanto puoi ancora migliorare il tuo benessere.

Tesseramento annuale all’associazione compreso nel programma.